CUP, Lonigro sul bando: “Inserire clausola di salvaguardia del posto di lavoro”

Il consigliere regionale spiega: “La Regione, gli enti, le aziende e le società strumentali devono prevedere nei bandi di gara l’uso del personale già assunto dalla precedente impresa appaltatrice”

Pino Lonigro

Inserire nel bando di affidamento del servizio CUP degli Ospedali Riuniti di Foggia la clausola sociale di salvaguardia del posto di lavoro dei dipendenti attualmente impegnati nel Centro Unico Prenotazioni. E’ quanto chiesto in un’interrogazione urgente dal presidente della seconda commissione del Consiglio regionale, Pino Lonigro a Michele Emiliano

Così il consigliere regionale: “Nel Disciplinare Tecnico allegato al bando è prevista solo la facoltà dell’azienda vincitrice dell’appalto di assumere il personale già al lavoro nel CUP. Perché non l’obbligo visto l’impegno fissato dall’art.25 della legge regionale 25/2007 (Assestamento e seconda variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2007). Secondo quella norma la Regione, gli enti, le aziende e le società strumentali devono prevedere nei bandi di gara l’uso del personale già assunto dalla precedente impresa appaltatrice. In più, è indicato che le condizioni economiche e contrattuali possono essere semmai più favorevoli, non inferiori”

Prosegue il presidente: “Ho chiesto al Presidente Emiliano di intervenire affinché venga inserita nel bando (pubblicato dagli OO.RR di Foggia sul portale EmPuglia, per l’affidamento quinquennale in outsourcing del servizio di front-Office del CUP, per un importo di 10.158.720 più IVA) la clausola sociale prevista dalla l.r. 25 del 2007”. Non può essere data la semplice facoltà di assumere il personale che svolge quell’attività, quando è previsto  un obbligo, a tutela del personale interessato e della qualità del servizio assicurato”

Conclude Pino Lonigro: “Sono certo che il presidente Emiliano, sempre attento alle questioni legate alla salvaguardia del posto di lavoro e delle professionalità acquisite negli anni, interverrà per fare inserire la norma di salvaguardia che consentirà a molti lavoratori di conservare il posto di lavoro e di continuare ad offrire alle loro famiglie un futuro sereno”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento