Nicola Russo tra le 'Eccellenze d'Italia': la sua cucina terrazzana conquista Sanremo

Lo chef foggiano del ristorante ‘Al Primo Piano’ ha ricevuto il riconoscimento che premia coloro che sul territorio nazionale si sono distinti per le loro capacità nei vari settori di riferimento, dall’alta finanza all’enogastronomia

Durante i giorni di Sanremo 2019, il festival italiano per eccellenza, Foggia ha avuto il suo giusto spazio di notorietà, e non solo per l’apprezzata esibizione sul palco dell’Ariston di Pio e Amedeo. Infatti mentre il duo comico foggiano faceva sorridere e anche riflettere tutta Italia, ottenendo lo share più alto di tutte le serate, nello stesso momento al Morgana Victory Bay, storico locale della movida sanremese, venivano consegnate le targhe “Eccellenze d’Italia”, l’ambito riconoscimento giunto alla sua 7^ edizione, che premia coloro che sul territorio nazionale si sono distinti per le loro capacità nei vari settori di attività, dal mondo dell’alta finanza fino all’enogastronomia.

Ed è proprio in quest’ultima categoria che un altro foggiano doc è stato premiato con l’ambita targa: Nicola Russo. E’ addirittura Ronn Moss (il “Ridge” di Beautiful), questa volta in veste di cantante, durante la serata di gala per la presentazione del suo tour mondiale, a cedere il palco allo chef del ristorante “Al Primo Piano” di Foggia per ricevere il meritato riconoscimento, consegnatogli dai conduttori Delia Duran ed Alex Belli

”Sono stato onorato di rappresentare la nostra città e poter parlare ancora una volta del progetto “Tutti i Tratturi portano a Foggia” una sorta di percorso che parte dalla Capitanata verso le città che ci ospitano e viceversa. Grazie all’enogastronomia riusciamo a raccontare il nostro territorio e le sue meraviglie. Il 2018 è stato per noi un anno molto intenso, ricco di impegni lavorativi che ci hanno portato a girare per molte parti d’Italia in nome della nostra tipica cucina terrazzana. Oltre ad aver ricevuto vari riconoscimenti sulle guide di settore - come la conferma del “cappello” sulla guida dell’Espresso - abbiamo partecipato all’organizzazione di importanti eventi, come l’inaugurazione del nuovo ristorante del Museo MART di Trento e Rovereto “. 

Queste le prime dichiarazioni del cuoco foggiano, per il quale il 2019 parte con grandi stimoli e soddisfazioni, infatti oltre alla targa di cui sopra, Nicola Russo, il 31 gennaio scorso, ha ricevuto il premio della Fondazione Nikolaos “Puglia a tavola” come eccellenza enogastromica pugliese, consegnatogli direttamente dal Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e dal Maestro Lello d’Agostino.

Nicola Russo premio Sanremo-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cormorani killer devastano impianto di itticoltura sull'isola di Varano: danni per 500mila euro

  • Cronaca

    Una bomba ecologica chiamata Giardinetto: rifiuti pericolosi interrati e accantonati, entro il 2020 sarà tutto finito

  • Politica

    Altro che Codice etico, la Lega umilia Landella: "Eleggeremo un sindaco, non tutta la sua famiglia"

  • Cronaca

    7mila mq trasformati in discariche abusive nel Foggiano: 800 tonnellate di rifiuti speciali e 5 carcasse d'auto abbandonate

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia: esce fuori strada e si schianta contro il pilone del ponte di via Manfredonia

  • Clamoroso ma vero: diventa papà a 93 anni, la neo mamma ne ha 42 (il parto al Tatarella di Cerignola)

  • Escogita un trucco per superare il quiz della patente, ma viene scoperto e finisce al pronto soccorso

  • La lente della DIA sulla Società, che esporta strategie mafiose fuori città: batterie in guerra ma situazione di stallo

  • Angelica, la studentessa bullizzata "perché femminista e di sinistra". Odio, "puttana" e svastiche. In 52 dicono "Basta!"

  • Tifosi foggiani aggrediti a Padova: ferito 22enne, ultrà gli rubano anche la sciarpa e allo stadio parte il coro: "Teron Teron"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento