Discarica Deliceto, preoccupato il sindaco: "Attivati gli organi competenti a tutela della salute pubblica"

Nota di Antonio Montanino a nome dell'intera amministrazione comunale dopo le due puntate di Striscia la Notizia sull'impianto Agecos. "Noi estranei ai fatti, gestione è privata"

La trasmissione televisiva “Striscia la Notizia” ha mandato in onda due servizi inerenti la discarica presente nel territorio di Deliceto, il primo del 18 marzo 2019 nel quale si segnalava un presunto sversamento di percolato nel canale adiacente l’impianto; il secondo del 20 marzo 2019 nel quale si segnalavano presunte anomalie nella verifica dei pozzetti ispettivi e degli impianti di scarico.

A tal proposito, in una nota a firma del sindaco Antonio Montanino, l’amministrazione comunale di Deliceto comunica “la propria estraneità ai fatti narrati, in quanto l’impianto, pur presente nell’ambito del proprio territorio, è gestito da soggetto privato, cui sono eventualmente ascrivibili le segnalazioni indicate”.

“L’amministrazione comunale di Deliceto – scrive il sindaco- è interessata affinché si faccia al più presto chiarezza sulla vicenda e si è adoperata a tal fine interessando gli organi competenti, anche al fine di salvaguardare la salute pubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad ogni modo, la circostanza non può ledere in alcun modo l’immagine della comunità e del territorio – dice il primo cittadino-, le cui virtù e potenzialità, sostanziate nel patrimonio storico e artistico, ambientale e paesaggistico, culturale e sociale, imprenditoriale e produttivo locale, sono da sempre ben note”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento