Agguato a Cerignola: sei colpi d’arma da fuoco all’indirizzo di un ragazzo

La sparatoria alle 18.30 in via Gran Sasso: sull’accaduto indaga la polizia, la vittima è stata trasportata in ospedale

Foto d'archivio

Se a Vieste si ammazza, a Cerignola si spara: attimi di paura questo pomeriggio in via Gran Sasso dove un ragazzo di 26 anni con un piccolo precedente è stato ferito da almeno tre dei sei colpi d’arma da fuoco esplosi al suo indirizzo. Trasportato d’urgenza presso l’ospedale ‘Tatarella’, i medici lo hanno sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Ferito ad una spalla, all'addome e alla gamba, le sue condizioni sarebbero gravi ma non è in pericolo di vita.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che il ferimento di Leonardo Di Girolamo sia avvenuto nei pressi di un centro scommesse, anche se vi sarebbero tracce ematiche all’interno dell’autovettura della vittima. Sul posto indagano gli agenti del commissariato della città ofantina, che stanno verificando la presenza di telecamere in zona e di eventuali testimoni.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento