Tensione al Cara: scontri tra migranti e polizia, lanciati sassi e lacrimogeni

E' successo dopo le 13. Durante le fasi più accese della protesta, culminate con il lancio di alcuni sassi contro la polizia, sono rimasti feriti, ma in modo lieve, un paio di agenti e altrettanti migranti

Foto R. D'Agostino

Attimi di panico, nel primo pomeriggio di oggi, al Centro per richiedenti asilo politico di Borgo Mezzanone, che per alcune ore è stato “occupato” da una cinquantina di migranti africani, ospiti della struttura. E’ successo tutto dopo le 13 di oggi, quando gli ospiti del Cara hanno attuato una insolita protesta: al cambio turno degli operatori della cooperativa che gestisce la struttura, gli stessi hanno allontanato in malo modo i dipendenti, impedendo al turno seguente di poter accedere nei locali del Cara.

Per riportare l’ordine nella struttura, è stato necessario l’intervento della polizia, giunta sul posto con una trentina di agenti. Al centro della protesta dei migranti, l'ennesimo rifiuto, da parte della prefettura, della concessione dei permessi di soggiorno; per lo stesso motivo, gli stessi sfilarono giorni fa, nelle strade di Foggia, fino a giungere dinanzi al Palazzo del Governo cittadino.

Durante le fasi più accese della protesta, culminate con il lancio di alcuni sassi contro la polizia, gli agenti hanno dovuto utilizzare anche alcuni lacrimogeni. Feriti, ma in modo lieve, un paio di agenti e altrettanti migranti. Fallito, quindi, in una manciata di ore il tentativo di “occupazione” della struttura: al momento, la situazione è tornata alla normalità e gli operatori della cooperativa hanno potuto rientrare nel Cara e riprendere le loro attività. Oltre i cancelli, gli agenti richiamati nella borgata continueranno a monitorare la situazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Sorpresi a ballare in 800 in un locale, erano tutti ammassati e senza mascherina: sospesa attività a Borgo Cervaro

Torna su
FoggiaToday è in caricamento