Inquietante risveglio per Monte Sant'Angelo: ieri il corteo antimafia, oggi le porte del Comune incendiate

Neanche il tempo di scendere in piazza per dire 'no' alla criminalità che un altro atto intimidatorio si è consumato nella cittadina garganica. Nel pomeriggio Comitato per la sicurezza pubblica

Neanche il tempo di scendere in piazza per dire che "il silenzio è mafia" che a Monte Sant'Angelo si è consumato un altro atto intimidatorio: tre porte della casa comunale nella notte sono state date alle fiamme. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabiniieri. Nel pomeriggio il Prefetto di Foggia ha convocato il Comitato per l'Ordine pubblico e la sicurezza. 

Le immagini video dell'incendio

Ieri sera in 1600 hanno partecipato alla marcia della legalità organizzata all'indomani delle intimidazioni subite dal sindaco, Pierpaolo d'Arienzo, e dal suo assessore Rignanese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento