Vandali seminano il panico a Foggia: preso a sassate un altro autobus, almeno 10 episodi nelle ultime settimane

"Nelle ultime settimane - fanno sapere dall'azienda - si contano almeno una decina gli episodi simili, che hanno interessato mezzi delle Ferrovie del Gargano, ma anche dell'Ataf. Crediamo possa trattarsi dello stesso gruppo"

Foto di repertorio

Autobus ancora nel mirino dei vandali, a Foggia. L'ultimo episodio, in ordine di tempo, è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, in viale Michelangelo, nei pressi della Biblioteca Comunale, dove un gruppo di ragazzi ha lanciato delle pietre contro un pullman delle Ferrovie del Gargano in corsa.

Scheggiato e infranto il vetro su un fianco del mezzo, tanta paura ma nessuna conseguenza per autista e passeggeri. "Si tratta - fanno sapere dall'azienda contattata da FoggiaToday - dell'ultimo di una serie di casi registrati a Foggia. Nelle ultime settimane si contano almeno una decina gli episodi simili, che hanno interessato mezzi delle Ferrovie del Gargano, ma anche dell'Ataf. Crediamo possa trattarsi dello stesso gruppo di vandali", continuano.

"Come azienda abbiamo già sporto denuncia e segnalato l'accaduto in prefettura". E in attesa di giungere all'identificazione dei responsabili, l'azienda si fa carico - ancora una volta - dei costi per rimettere in sesto l'autobus danneggiato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento