La parrocchia di San Giorgio si stringe alla famiglia del piccolo Simone. Don Antonio: “Evento triste e incomprensibile”

Il cordoglio dell’Amministratore parrocchiale di Chieuti per la tragica morte del bimbo di tre anni nell’incidente che ha visto coinvolto anche il padre, attualmente ricoverato in gravi condizioni

In merito al tragico incidente stradale, accaduto nel pomeriggio di ieri (14 gennaio 2020) e nel quale ha perso la vita il piccolo Simone Leone di soli 3 anni, i cui genitori sono di Chieuti, trasferitisi a Lesina per motivi di lavoro, don Antonio di Domenico, dallo scorso 24 novembre Amministratore Parrocchiale a Chieuti, ha voluto esprimere i sentimenti di cordoglio suoi e dell’intera parrocchia da lui guidata.

“Questo episodio così tragico, ci fa sentire tutta la sofferenza per un evento tanto triste ed incomprensibile. Mentre tutta la comunità parrocchiale di San Giorgio martire in Chieuti assicura la sua preghiera, si stringe con affetto alla famiglia Leone per la perdita del piccolo Simone e ad essa vuol far giungere i suoi sentimenti di vicinanza e il suo più sincero cordoglio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

  • Pierpaolo non ce l'ha fatta, è morto dopo una battaglia contro un tumore al sangue: "Straziante momento per tutti"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento