Incendio San Giovanni Rotondo: giornata di fuoco sul Monte Castellana

Un principio di fuoco è stato domato anche in località Chiancate a San Marco in Lamis. Le operazioni di spegnimento sono state effettuate da 4 fire boss e dagli operatori di terra muniti di flabelli e soffiatori

Incendio Monte Castellana

Non si placa l'ondata di gravi incendi boschivi avvenuti in questi giorni. Nella giornata di ieri a prender fuoco è stata una vasta superficie di macchia mediterranea e vegetazione boschiva posta tra Monte Castellana e Vallone Portamisuso in agro di San Giovanni Rotondo. Un altro principio di incendio, anch’esso domato, si è verificato in località Chiancate a San Marco in Lamis.

Per il rogo scoppiato nel paese di San Pio, quasi sicuramente la mano dolosa ha agito sfruttando l'impervietà del luogo e il vento caldo della giornata, rendendo quindi complesse le operazioni di spegnimento effettuate da quattro aerei fire boss e ultimate a mano dagli operatori di terra muniti di flabelli e soffiatori. FOTO 2-2-2

Ancora una volta sono intervenuti  tutti i gruppi Volontari della Protezione Civile di San Marco in Lamis.

Resta attivo l'appello del gruppo  S.O.S. S.M. 27, di avvertire qualora si avvisti un incendio o anche solo del fumo, telefonando tempestivamente al 1515 (Corpo Forestale dello Stato) o al 115 (Vigili del Fuoco) o al 328.0012112 (Protezione Civile S.O.S. S.M.27).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento