Incendio San Giovanni Rotondo: giornata di fuoco sul Monte Castellana

Un principio di fuoco è stato domato anche in località Chiancate a San Marco in Lamis. Le operazioni di spegnimento sono state effettuate da 4 fire boss e dagli operatori di terra muniti di flabelli e soffiatori

Incendio Monte Castellana

Non si placa l'ondata di gravi incendi boschivi avvenuti in questi giorni. Nella giornata di ieri a prender fuoco è stata una vasta superficie di macchia mediterranea e vegetazione boschiva posta tra Monte Castellana e Vallone Portamisuso in agro di San Giovanni Rotondo. Un altro principio di incendio, anch’esso domato, si è verificato in località Chiancate a San Marco in Lamis.

Per il rogo scoppiato nel paese di San Pio, quasi sicuramente la mano dolosa ha agito sfruttando l'impervietà del luogo e il vento caldo della giornata, rendendo quindi complesse le operazioni di spegnimento effettuate da quattro aerei fire boss e ultimate a mano dagli operatori di terra muniti di flabelli e soffiatori. FOTO 2-2-2

Ancora una volta sono intervenuti  tutti i gruppi Volontari della Protezione Civile di San Marco in Lamis.

Resta attivo l'appello del gruppo  S.O.S. S.M. 27, di avvertire qualora si avvisti un incendio o anche solo del fumo, telefonando tempestivamente al 1515 (Corpo Forestale dello Stato) o al 115 (Vigili del Fuoco) o al 328.0012112 (Protezione Civile S.O.S. S.M.27).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento