Assalto al postamat di Anzano di Puglia: cassa sventrata, malviventi fuggono con l'incasso

Intorno alle 2 della scorsa notte, ignoti hanno utilizzato la tecnica della 'marmotta' (piastrine esplosive inserite all'interno dello sportello automatico), per sventrare il postamat e mettere a segno il furto

Immagine di repertorio

Dopo l'assalto al bancomat della Banca Popolare di Bari a Deliceto, di due notti fa, stessa sorte è toccata al postamat dell'Ufficio Postale di Anzano di Puglia.

Intorno alle 2 della scorsa notte, infatti, ignoti hanno utilizzato la tecnica della 'marmotta' (piastrine esplosive inserite all'interno delle fessure dello sportello automatico), per sventrare il postamat e mettere a segno il furto. In questo modo sono riusciti ad accedere alla cassa e a fuggire con il denaro in essa contenuto.

La deflagrazione è stata potente, udita da quasi tutto il paese. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che stanno verificando la presenza di telecamere utili in zona. Non si esclude, al momento, che i due colpi portino la firma della medesima banda. Ancora da quantificare il bottino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultim'ora | Carabinieri 'rastrellano' il Foggiano: scatta il blitz anticrimine, in azione elicottero e unità cinofile

  • Omicidio: si indaga sulle ultime ore di vita di Giordano, forse l'assassino gli ha teso una trappola

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Maxi concorso da Oss: ecco l'elenco e le date delle prove orali, in migliaia a Foggia per 2445 posti

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento