Brutale aggressione al 'Domus', le indagini portano al rinvenimento di un arsenale: tre arresti

L'attività costituisce uno sviluppo dell'indagine che - con il coordinamento della Procura di Foggia - ha consentito di sottoporre a fermo di polizia Aleandro Di Fiore, ritenuto autore del tentato omicidio ai danni di un 18enne

Immagine di repertorio

Un arsenale di armi è stato rinvenuto e sequestrato nella disponibilità di una famiglia foggiana insospettabile. L'attività, che si è conclusa con l'arresto di tre persone insospettabili - costituisce uno sviluppo dell'indagine che - con il coordinamento della Procura della Repubblica di Foggia - ha consentito di sottoporre a fermo di polizia Aleandro Di Fiore, il 37enne foggiano ritenuto autore del tentato omicidio ai danni di un 18enne di Lucera nei pressi della discoteca foggiana 'Domus' (attività sospesa per 30 giorni su ordine del questore). I particolari dell'operazione verranno forniti nell'ambito di una conferenza stampa in programma in mattinata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento