Bomba al negozio 'Esteticamente', la proprietaria: "Siete dei vigliacchi, ma ci rialzeremo più forti di prima"

Lo sfogo su Facebook di Grazia Piacentino: "Ecco come la criminalità ha ridotto 15 anni di attività svolta con professionalità e onestà. Merda! Avresti potuto provocare un disastro"

Poche parole, intrise di rabbia, ma anche di voglia di non arrendersi, che arrivano a distanza di qualche ora dal post con il quale si annunciava la chiusura dell'esercizio. Grazia Placentino, proprietaria del negozio 'Esteticamente', devastato da una bomba fatta esplodere la notte scorsa, che ha inoltre danneggiato auto e immobili, si è sfogata su Facebook, con un breve post accompagnato da foto inquietanti che ritraggono i danni provocati dalla esplosione. 

"Ecco come la criminalità ha ridotto 15 anni di attività svolta con professionalità, dedizione, sacrificio ma soprattutto onestà, che voi non avete. Siete uomini vigliacchi senza nessun valore e mi rivolgo soprattutto a quel ragazzo che con disinvoltura ha messo una borsa piena di esplosivo: MERDA. Avresti potuto provocare un disastro umano: VERGOGNATI! CI ALZEREMO A TESTA ALTA, PIÙ FORTI DI PRIMA!"

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento