Martedì, 21 Settembre 2021
Mobilità Sostenibile

Bonus mobilità: cos'è e come richiederlo

Cos'è il bonus mobilità, quando si può richiedere e come fare per usufruirne? Scopriamo tutto quello che bisogna conoscere su questa iniziativa

Da oggi 3 novembre 2020 dalla piattaforma Buonomobilità.it si potrà usufruire del cosiddetto 'Bonus mobilità' per l'acquisto di bici elettriche e non, monopattini elettrici e strumenti di mobilità condivisa a uso individuale, come lo sharing di bici, monopattini e scooter. Il buono sarà pari al 60% della spesa sostenuta, fino a un massimo di 500 euro. Possono richiedere il bonus mobilità i cittadini maggiorenni che risiedano nei capoluoghi di regione (anche sotto i 50.000 abitanti), nei capoluoghi di provincia (anche sotto i 50.000 abitanti), nei comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei Comuni delle città metropolitane (anche al di sotto dei 50.000 abitanti).

La misura introdotta consentirà di richiedere il rimborso del veicolo, o del servizio di sharing, già acquistato dopo l'entrata in vigore del bonus, il 4 maggio scorso, o di produrre un buono che dà diritto allo sconto per il futuro acquisto, per il quale - compatibilmente con la disponibilità di fondi - c'è tempo fino a fine anno.

Basterà avere lo scontrino parlante, o la fattura, per ottenere il rimborso. Mentre, per chi intende acquistare, da oggi in poi potrà emettere il buono per l'acquisto da presentare al venditore (la validità del buono è di 30 giorni dall'emissione tramite piattaforma). Ricordiamo che il buono è accessibile fino a esaurimento dei fondi disponibili e fino al 31 dicembre 2020.

Per accedere alla piattaforma web è necessario munirsi dell'identità digitale Spid.

Per ogni informazione e approfondimento è disponibile la sezione dedicata sul sito del ministero dell'Ambiente: https://www.minambiente.it/buono-mobilita

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus mobilità: cos'è e come richiederlo

FoggiaToday è in caricamento