Sunday Morning

Opinioni

Sunday Morning

A cura di Michele Fiscarelli

Non siete Stato voi

Dal blog "Sunday Morning" di Michele Fiscarelli

Caparezza

Metti una sera a Foggia, in Piazzetta: un sabato qualunque, un sabato foggiano. Non distinguerai via Oberdan da una selva oscura, preda di autoveicoli che spadroneggiano in barba al divieto; non ricorderai né il giorno né l'ora in cui un'autorimessa assunse le mentite spoglie del palazzo prefettizio; proferirai l'ardua sentenza nel vano tentativo di passeggiare sul marciapiede di corso Garibaldi, calpestabile soltanto da un atleta idoneo alla corsa ad ostacoli. Investito da un tourbillon di emozioni, quasi quasi non noterai la presenza degli agenti della Municipale dediti alla conversazione né tantomeno proverai sdegno alla notizia della gragnola di lattine e bottiglie scagliata al loro indirizzo.

In Non siete Stato voi Michele Salvemini, in arte Caparezza, condanna la deriva di cui è vittima lo Stato: non già bene comune, bensì diligenza da assaltare e depredare. A nulla servono marce e fiaccolate. Non credo siano la risposta alla coltre di illegalità che incombe sulla città. Al di là delle buone intenzioni dei promotori, le ho sempre interpretate come un baraccone di portenti, ossia una vetrina per uomini e donne di buona volontà che promuovono soluzioni per dipanare la matassa, benché prefigurino l'esito dell'impegno profuso. È sufficiente fare due passi in centro per accorgersi che la città è in balìa di se stessa: accattoni, mendicanti e lavavetri che estorcono la questua, commercianti abusivi di prodotti alimentari e venditori di griffe contraffatte, parcheggiatori addetti alla sosta abusiva e selvaggia ed esercenti commerciali per i quali lo scontrino fiscale è un pourparler. E non consola il detto "occhio non vede, cuore non duole", a meno che non cammini bendato e con gli orecchi turati! Tra "parcheggi abusivi" e "applausi abusivi" c'è "tanta voglia di ricominciare... abusiva".

Social network: about.me/michelefiscarelli

Si parla di
FoggiaToday è in caricamento