Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sunday Morning

Opinioni

Sunday Morning

A cura di Michele Fiscarelli

La Spelonca

Baciato dalla fortuna!

Dal blog Sunday Morning di Michele Fiscarelli

Un po' per invidia, un po' per ironia, la vincita di 500 mila euro a "Gratta e Vinci" ha destato la mia curiosità. Con la morbosità che caratterizza i fanatici del gossip e la brama che travolge le vittime del gioco, ho assoldato una serie di consulenti investigativi di fama internazionale (da Auguste Dupin a Sherlock Holmes, da Hercule Poirot al commissario Maigret, da Montalbano a don Matteo) con l'obiettivo di svelare l'identità del vincitore.

Per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa non ho mai coltivato la passione per il gioco, preferendo affidare i risparmi - per deformazione professionale o semplicemente per non far torto alla ragione - all'analisi tecnica piuttosto che al calcolo delle probabilità. Concorde con la definizione del matematico impertinente Piergiorgio Odifreddi secondo cui "i  Casinò, il Totocalcio, il Lotto, le lotterie o i gratta-e-vinci" sono "trappole divinatorie mungi-soldi", ammetto di essermi concesso qualche licenza con pentolacce e lotterie parrocchiali; purtroppo, senza premio alcuno.

Così come non tutte le ciambelle riescono col buco, non tutti i fatti vantano pretesa di notiziabilità. Ciononostante e malgrado il volto del vincitore resti un mistero, sulla ricevitoria si sono accesi i riflettori dei media. Le interviste agli astanti rappresentano un crogiolo di umanità, la sagra del luogo comune, la fiera della vanità. La trasfigurazione della tabaccheria in dispensatore di fortuna prima e in luogo di culto e venerazione poi è stata interrotta dall'oracolo che avrebbe giustificato l'anonimato del vincitore in nome della riservatezza. In fondo, "c'è la privacy".

Social network: about.me/michelefiscarelli

Si parla di

Baciato dalla fortuna!

FoggiaToday è in caricamento