Karate, en plein di medaglie per la Asd Leone in trasferta in Campania

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Si è svolto domenica 4 febbraio presso il palazzetto dello sport di Casagiove (CE) il “II Memorial Iodice – Di Lillo – Melone”. Alla fine della giornata di gare, che ha registrato la presenza di circa 650 atleti e 61 società sportive, il bottino di medaglie è stato esaltante per i quattro atleti guidati dal Maestro di Karate Cosimo Leone, tutti andati a medaglia.

Un oro è stato conquistato da Chiara Mele nella +63 kg cadetti al termine di due incontri che l’hanno vista protagonista con la giusta grinta e caparbietà, senza mai cedere ad alcuna distrazione. Una medaglia d’argento è andata invece a Desiree Eronia nella 54 kg cadetti, al termine di una gara persa ingiustamente per 0–1. Un clamoroso calcio al viso tirato da Desiree, infatti, è stato visto da tutto il pubblico presente, eccetto che dagli arbitri, che non le hanno aggiudicato i meritati tre punti che avrebbero chiuso l’incontro per 1–3.

Ottima la prova di Giuseppe Leone nella categoria esordienti 40 kg per la quale hanno partecipato ben 20 atleti. Dopo cinque incontri disputati senza subire nemmeno un punto, nella finale per il primo e il secondo posto è stato attribuito all’avversario un punto inesistente. Giuseppe è stato toccato al volto ma non è stata assegnata la prevista ammonizione. Inoltre, gli addetti ai lavori hanno preferito non attribuire i due punti messi a segno da Giuseppe, impedendogli così l’accesso al gradino più alto del podio. Importante anche il risultato dell’atleta emergente Aurora Scopece nella categoria 37 kg, che ha portato a casa una bellissima medaglia di bronzo.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento