Eleonora Pepe atleta di interesse nazionale, altro traguardo per la karateka foggiana

Nonostante la sua giovane età, Eleonora può già vantare un palmares di vittorie invidiabile, che il suo coach le augura di continuare ad impreziosire nella lunga attività agonistica che l'attende.

Pepe e il Maestro Leone

Dopo due splendidi ori agli Internazionali di Toscana 'Nelson Mandela' e all'Open di Sicilia a Siracusa intitolato al prof. Pellicone, l'atleta foggiana Eleonora Pepe, guidata dal Maestro di Karate, Cosimo Leone, è stata convocata - a distanza di pochissimi giorni - dalla Nazionale Italiana Giovanile di Karate per partecipare ai seminari organizzati dal 5 al 7 e dal 19 al 21 settembre.

L'importante appuntamento per il Karate giovanile italiano si è tenuto presso la scuola per Ispettori della Polizia di Stato a Nettuno ed ha registrato la partecipazione di oltre 180 karatechi, con un programma di lavoro finalizzato alla verifica del livello tecnico fisico degli atleti e all’indicazione delle linee guida della Commissione Nazionale Attività giovanile. L'obiettivo è stato l'ottimizzazione degli allenamenti per migliorare la prestazione dei partecipanti in previsione di un eventuale impegno internazionale.

Gli allenamenti si sono svolti sotto la guida dei tecnici, M° Davide Benetello (Kumite maschile), M° Daniele Simmi (Kumite femminile), M° Tiziana Costa (Kata Shito-Ryu), M° Lucio Maurino (Kata Shotokan-Ryu), coordinati dal presidente della commissione Attività Giovanile, Salvatore Nastro.

Ennesima soddisfazione, dunque, per il Maestro Leone che è riuscito in pochissimo tempo a portare ben quattro atleti della ASD ‘Leone’ al prestigioso evento in maglia azzurra. All'ultima, solo in ordine di tempo, Eleonora Pepe, egli dedica un plauso particolare per il grande impegno profuso negli allenamenti, l'umiltà dimostrata sul tatami ed il profondo rispetto dimostrato nei confronti dei tecnici, degli avversari e dei compagni di squadra. Nonostante la sua giovane età, Eleonora può già vantare un palmares di vittorie invidiabile, che il suo coach le augura di continuare ad impreziosire nella lunga attività agonistica che l'attende.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento