Laccetti lancia il Cus calcio a 5: cade la squadra di basket

La formazione di calcio a 5 regola il Byre Ruvo con un secco 3-0. Sconfitta interna per il quintetto cussino al PalaRusso

È certamente Alberto Laccetti il simbolo del weekend sportivo delle squadre senior del Cus Foggia.

Lo scatenato numero sette della formazione del calcio a 5 ha infatti messo la sua firma d'autore sul successo della formazione di mister Natale Coccia sull’insidioso campo del Byre Ruvo.

La compagine universitaria sabato pomeriggio ha confermato di essere una squadra forte e ben costruita, quadrata e decisa a raggiungere il risultato attraverso il bel gioco e l'organizzazione tattica. Caratteristiche, queste, che hanno messo a dura prova anche la tenuta del volenteroso quintetto del Byre, il cui muro difensivo ha resistito appena dieci minuti, quando al termine di una bellissima azione corale Laccetti ha trovato la via del gol. 
L'ex Manfredonia ha poi concesso il bis pochi minuti dopo, sfruttando una disattenzione della retroguardia avversaria.Nella ripresa, è stato ancora il Cus a fare la partita e a realizzare, neanche a dirlo con Alberto Laccetti, la rete del definitivo 3-0.

“Approccio perfetto" racconta il capitano Vincenzo Capozzi, contento per la sua prima convocazione stagionale e per aver finalmente respirato da vicino l'atmosfera delle prime sfide di campionato. 

"Siamo partiti bene, concentrati, compatti, convinti di poter fare bene. Ho visto una squadra, la nostra, sempre padrona del campo e del risultato, mai in sofferenza, neanche quando il Ruvo ha fatto ricorso al portiere di movimento. Poi - sottolinea Capozzi - mi è piaciuto lo spirito di chi è subentrato. Tutti hanno dato un grosso apporto, un'ulteriore conferma di quelle che sono le qualità tecniche e caratteriali della nostra rosa”.

PROSSIMO IMPEGNO

Sabato 19 ottobre 2019 ore 15:30

Cus Foggia – Cus Bari

CLASSIFICA

Alta Futsal, Cus Bari, Cus Foggia e Azetium Rutigliano 6, MB Futsal Giovinazzo, Nettuno, Poggiorsini, Nox Molfetta e Byre Ruvo 3; Futsal Terlizzi e Soccer Altamura 1; Vigor Barletta, Audax Rutigliano e Eraclio 0

2^ giornata SERIE D PUGLIA – GIRONE A 13-10-2019

CUS FOGGIA – FEDERICIANA PALL. ALTAMURA 66-73

Non sempre è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera. Lo ha capito - sulla propria pelle - la squadra del Cus Foggia Basket, uscita battuta dalla sfida di domenica sera giocata con la Federiciana Pallacanestro Altamura.

Una sconfitta probabilmente non attesa, considerato anche l’ottimo inizio di gara del roster cussino, subito avanti 9-0 grazie alle realizzazioni di Vuovolo, Dell’Aquila e Padalino.
Un break feroce ma immediatamente annullato dagli ospiti che, dopo aver pareggiato i conti (9-9) e aver subito un nuovo svantaggio (14-11), hanno effettuato un sorpasso che il Cus Foggia non è più riuscito a rimontare. Archiviato il primo quarto, finito 16-21,  il quintetto cussino ha ripreso nei primi minuti della frazione successiva a sviluppare grintose manovre offensive, tanto da portarsi quasi immediatamente sul 21-22. Fiutato il pericolo, Altamura ha però di nuovo ripreso le redini del gioco mettendo a segno un pesante parziale di otto punti.
Alla fine del primo tempo il tabellone del PalaRusso recitava: 28 locali, 38 ospiti.

Il tema della partita poco è cambiato nella ripresa. La Federiciana ha controllato abbastanza bene l’andamento della gara, segnando spesso e con precisione dalla distanza e tenendo a bada i tentativi foggiani.  

TABELLINO CUS FOGGIA:

 Padalino 23, Dell’Aquila 18, Vuovolo 10, Ianzano 9, Vigilante 6

CLASSIFICA
Federiciana Altamura, Angiulli Bari e Barletta Basket 4; Sporting Bitonto, Olympia Rutigliano, Sveva Lucera e Cus Foggia 2; Murgia Santeramo, Teknical Massafra e Basket Fasano 0.

PROSSIMO IMPEGNO

Domenica 20 ottobre 2019 ore 18:30 – Palazzetto Russo Foggia

Cus Foggia – Basket Fasano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

  • Ladri di olive in azione, dipendenti del frantoio fingono di non accorgersene. Irrompono i carabinieri, un arresto e furto sventato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento