Settimana del Baratto: come andare in vacanza a novembre senza spendere un euro

Un'iniziativa tutta italiana che permette di andare in vacanza gratis. Scopriamo di cosa si tratta e le strutture che aderiscono in Puglia

La Puglia aderisce all'undicesima edizione della Settimana del Baratto.

Vediamo insieme di che cosa si tratta? 

E' un’iniziativa che coinvolge direttamente tutti i bed and breakfast italiani affiliati al portale https://www.bed-and-breakfast.it/it/, che mettono a disposizione le loro strutture offrendo un soggiorno gratuito in cambio di beni e servizi, come succede ormai da 11 anni, durante la terza settimana del mese di novembre (dal 18 al 24).

Tutto si svolge online, ossia il viaggiatore contatta la struttura e si contratta il soggiorno, arrivando a un accordo comodo per l'utente e per i proprietari del B&B.

In cosa consiste l'accordo?

E' presto detto. I viaggiatori si propongono per attività manuali, creative o didattiche, oppure offrono beni propri in cambio di un pernottamento, mentre i gestori metteno a disposizione gratuitamente la propria struttura; insomma un vero e proprio baratto.

Le strutture che aderiscono sono tutte presenti sul sito www.settimanadelbaratto.it e vi sono diversi B&B pugliesi, basta cliccare su https://www.settimanadelbaratto.it/it/baratto/puglia, confrontare le disponibilità con la “lista dei desideri” degli albergatori, incrociarla con le proprie esigenze e capacità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco, quindi, come andare in vacanza a novembre senza spendere un euro e divertendosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

  • Chiudono le pompe di benzina e gasolio: si comincia da mercoledì: "Da soli non ce la facciamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento