Manfredonia Vetro, per Riccardi si è perso troppo tempo: “Nessun rispetto per i 200 lavoratori”

Secondo il sindaco di Manfredonia non ci sarebbe la dovuta attenzione da parte delle istituzioni: “Inaccettabile che ci siano vertenze lavorative di serie A e altri di serie B”

Non tarda ad arrivare il pensiero del sindaco Angelo Riccardi sulla situazione che stanno vivendo, loro malgrado, gli operai della Manfredonia Vetro. Le maestranze sono state ricevute ieri, giovedì 6 dicembre 2017, dal primo cittadino sipontino, che ha ascoltato con attenzione l’appello che hanno rivolto alle istituzioni, chiedendo “un nuovo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico”.

Riccardi non conviene, perché “Tavoli su tavoli, incontri su incontri, rassicurazioni e pacche sulla spalla, ma qual è il risultato? Tra una decina di giorni scadono i termini per gli ammortizzatori sociali con cui i lavoratori della Manfredonia Vetro hanno potuto lenire parzialmente la mancanza del lavoro; nel frattempo pare che il curatore fallimentare avrebbe rigettato un’offerta ricevuta per l’acquisizione dello stabilimento e sarebbe intenzionato a vendere a pezzi la Manfredonia Vetro”.

Bordo: "No alla vendita 'spezzatino' "

“Non accetto, perché non me ne spiego le ragioni, che ci siano vertenze lavorative di serie A e vertenze di serie B. Cos’altro pensare, alla luce della lena e della buona volontà – continua il sindaco - profuse nel seguire e nel risolvere altre vertenze, continuando a rimandare, invece, quella che interessa i lavoratori della Manfredonia Vetro?”.

“Si cincischia, si perde tempo e non si affronta la questione con il dovuto rispetto nei confronti dei circa 200 lavoratori e delle rispettive famiglie. Che Natale potranno mai trascorrere questi padri di famiglia? Che futuro li attende, soprattutto, quando saranno terminate le festività? Si è parlato troppo, sin qui. E’ ora che dal Governo giungano non più segnali, per quanto incoraggianti possano essere stati, ma azioni volte a restituire la dignità a questi onesti lavoratori che non si sono mai arresi ma che, al contempo e purtroppo, si ritrovano soltanto la speranza sempre più fioca di una soluzione congrua. Speranza alimentata, è il caso di sottolinearlo, dalla loro indole combattiva e non certo dai fatti”, termina il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Cari lavoratori, meno male che con le elezioni alle porte, adesso qualcuno, qua e là, fa vedere che si interessa delle vostre sorti : non vi ci abituate troppo, però, perchè il giorno dopo non vi riconosceranno più !

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spari contro portone, il 'buongiorno' shock per i residenti di uno stabile in via Monsignor Farina

  • Cronaca

    Acqua sporca dai rubinetti, famiglie inviperite a Marina di Chieuti: "Ci laviamo con la minerale"

  • Cronaca

    Condannato a 18 anni 'Don Gianni', l'ex sacerdote che abusava sessualmente dei minori

  • Cronaca

    Furto di biciclette in via Marchese De Rosa: bottino stimato per oltre 10mila euro

I più letti della settimana

  • Ecco chi è Giuseppe Conte, il premier foggiano del governo Legastellato targato Salvini-Di Maio

  • Incidente alla festa del Soccorso, esplode un petardo e ferisce gravemente una donna: rischia di perdere un braccio

  • Rubata a Foggia l'auto di Alessia Macari, compagna del giocatore Oliver Kragl

  • Foggia Calcio, pioggia di deferimenti: ci sono anche Agnelli e Mazzeo

  • Ragazze schiavizzate e costrette a prostituirsi: irruzione nella "prigione" degli orrori, sei arresti

  • Che batosta per il Gargano e il turismo: la galleria Monte Saraceno sarà chiusa nelle sere d'agosto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento