Parcheggi per disabili più piccoli per recuperare stalli a pagamento: "Landella spieghi"

La denuncia del consigliere comunale Nicola Russo. I lavori sono appena stati ultimati in piazza San Francesco. Manca lo spazio per far sì che il disabile possa agevolmente salire e scendere dal veicolo

 “Ai ritardi sul Piano Eliminazione Barriere Architettoniche da parte dell’amministrazione comunale si aggiungono gli interventi approssimativi e non conformi alle normative vigenti in materia di parcheggi per disabili fatti in questi giorni in piazza San Francesco”. E’ la denuncia del consigliere comunale di Foggia Nicola Russo, che sottolinea come, in quel lembo di strada, non siano neanche stati ripristinati quelli “rosa”, dedicate a donne incinte o neomamme.

I parcheggi, secondo Russo sarebbero “in misura ridotta rispetto alla norma”, al punto tale da non consentire neanche “la pitturazione del passaggio carrozzina”. “Mi auguro che al più presto l’amministrazione dia risposte e ci spieghi perchè per recuperare qualche posto in più sulle strisce blu si riducono o realizzano in modo non conforme gli stalli per disabili” conclude.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento