Anche il futuro sindaco "ci crede": i cinque candidati sottoscrivono i 10 punti per rilanciare il 'Quartiere Ferrovia'

Landella, Quarato, Cavaliere, Pertosa e Mainiero hanno sottoscritto l'impegno chiesto dagli Amici del Viale di Foggia per rilanciare il Quartiere Ferrovia e migliorare le condizioni di sicurezza della zona

Il gazebo e i manifesti sottoscritti dai sindaci

Questa mattina i cinque candidati sindaco di Foggia Franco Landella, Giovanni Quarato, Giuseppe Pertosa, Pippo Cavaliere e Giuseppe Mainiero, hanno risposto presente all'appello lanciato dagli Amici del Viale e discusso nei pressi il gazebo allestito in viale XXIV Maggio insieme ai residenti. "Tutti i candidati hanno sottoscritto le nostre richieste per la riqualificazione del Quartiere Ferrovia apportando anche idee innovative"

L'iniziativa, denominata 'Io credo', richiedeva la sottoscrizione di un manifesto con dieci punti: il riconoscimento del Viale XXIV Maggio come luogo di interesse storico della città;  la revisione del Piano del Commercio e ripristino dei servizi essenziali;  l'ordinanza Sindacale anti-bivacco con relativo divieto di consumo di alcool in strada; l'ordinanza sindacale per il rispetto degli orari di esercizio delle attività commerciali per garantire la quiete pubblica; l'Isola Pedonale dal Sabato pomeriggio alla Domenica sera;  l'implementazione del numero di telecamere di sicurezza per arginare il fenomeno della prostituzione e dello spaccio di droga; la riduzione delle tasse comunali per le attività presenti sul Viale XXIV Maggio; il rinnovamento e manutenzione dell’arredo urbano;  il presidio fisso della Polizia Locale in via Podgora per contrastare l’esposizione e la vendita di merce varia e usata e l'eliminazione dei cassonetti dell’immondizia e conferimento dei rifiuti porta a porta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento