"Avvilente teatrino in consiglio comunale", il Pd torna all'attacco: "Lega ancora assente, Landella si prepari a lasciare"

Nota del capogruppo dem, Pasquale Dell'Aquila, all'esito della seconda assise comunale, a Foggia, durante la quale sono state formate le commissioni consiliari

Nuova seduta del Consiglio comunale a Foggia "e nuovo, avvilente teatrino del centrodestra sempre più litigioso e inconcludente" dichiara iil neoeletto capogruppo del PD, Pasquale Dell'Aquila. "I consiglieri comunali della Lega non hanno risposto all'appello iniziale ed è toccato ai gruppi di minoranza assumere la responsabilità istituzionale di garantire lo svolgimento dell'assemblea, convocata per la composizione delle commissione consiliari. Poco dopo l'inizio della seduta, però, il partito di Salvini ha deciso di partecipare al Consiglio giusto il tempo di modificare le indicazioni.

Per cui è toccato ancora una volta alla minoranza il compito di garantire lo svolgimento della seduta e della procedura di completamento degli organismi consiliari, necessaria alla piena funzionalità dell'istituzione. L'arroganza politica, però, non appartiene solo ai salviniani, giacché il resto del centrodestra ha imposto al Consiglio il voto segreto sui componenti delle Commissioni consiliari, smentendo palesemente il regolamento dello stesso Consiglio comunale. Arroganza a cui abbiamo risposto abbandonando l'Aula come forma estrema di protesta nei confronti di chi continua a ritenere le istituzioni una proprietà privata e non un bene comune.

A partire dal presidente del Consiglio comunale che alla prima prova dei fatti è venuto meno al proprio compito di garante dell'Assemblea e della minoranza. Ora che gli organismi consiliari sono composti, non per merito della maggioranza di centrodestra e del sindaco Landella, e si può iniziare a lavorare per la città è bene che sia chiaro a chi governa che il Partito Democratico non offrirà alcun sostegno, diretto o indiretto, e svolgerà un'opposizione rigorosa e coerente. Tradotto: Landella si procuri i voti necessari ad approvare il riequilibrio di bilancio alla prossima seduta; altrimenti si prepari a lasciare l'ufficio del sindaco" conclude Dell'Aquila.

Le commissioni consiliari

Alla commissione Affari Generali, commercio, agricoltura e personale: Antonio Capotosto, Pippo Cavaliere, Lino Dell’Aquila, Rosario Cusmai, Gino Fusco, Stefania Iadarola, Amato Negro, Paolo Citro.

Al Bilancio: Lia Azzarone, Salvatore De Martino, Leo Di Gioia, Consalvo Di Pasqua, Leo Iaccarino, Pasquale Rignanese e Dario Iacovangelo, Giuseppe Fatigato.

Commissione Ambiente e Territorio: l’assessore all’urbanistica uscente Ciccio D’Emilio, Bruno Longo, Alfonso Fiore, Concetta Soragnese, Francesco Morese, Giovanni Quarato, Sergio Clemente e Giulio Scapato. 

Cultura e Welfare: Francesco De Vito, Massimiliano Di Fonso, Lucio Ventura, Raffaele Di Mauro, Danilo Maffei, Annarita Palmieri, Erminia Roberto e Michele Norillo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento