Ecco 'Lex', l'albero della legalità: piantato dagli Ordini Professionali, è un "messaggio di impegno collettivo"

L’albero di ulivo è stato donato dal C.U.P. Foggia (Comitato Unitario Permanente degli Ordini e dei Collegi Professionali). "Perché i consigli e gli ordini professionali rappresentano un presidio di legalità sia per i professionisti che per tutti i cittadini"

Lex” è il nome scelto per l’albero di ulivo che il C.U.P. Foggia (Comitato Unitario Permanente degli Ordini e dei Collegi Professionali) ha donato alla città. Lunedì 2 dicembre (l’iniziativa prevista per lunedì 25 novembre è stata posticipata a causa delle avverse condizioni climatiche) è avvenuta la piantumazione all’ingresso di Parcocittà.

Con questo gesto simbolico – che ricade nell’ambito della Festa dell’Albero (la cui Giornata è stata celebrata il 21 novembre) – il C.U.P. Foggia ha voluto lanciare un messaggio di impegno collettivo per mitigare gli effetti della crisi climatica e migliorare la vivibilità delle aree urbane.

«Abbiamo deciso di donare un albero alla città non solo per valorizzare Parco San Felice e sostenere l’impegno di Parcocittà, ma anche per lanciare un messaggio di legalità. Perché i consigli e gli ordini professionali rappresentano un presidio di legalità sia per i professionisti che per tutti i cittadini», ha affermato il presidente del C.U.P. Foggia Massimiliano Fabozzi.

Presente alla piantumazione anche Katia Colella, presidente dell’Associazione Energiovane e responsabile dell’ATS Parcocittà che ha dichiarato: «Questo è per noi l’albero della legalità perché sorge dinanzi ad un presidio che è stato sottratto all’illegalità e al degrado urbano, diventando un luogo fruibile da tutti». Infatti Parcocittà ha riqualificato il centro servizi e l’anfiteatro di Parco San Felice, valorizzandolo con attività interattive e coinvolgenti.

«È importante sostenere queste iniziative anche con un gesto simbolico come quello che abbiamo scelto di compiere oggi. E poi, sia i popoli orientali che quelli europei hanno sempre considerato questa pianta simbolo della pace, inoltre è anche immagine della capacità di produrre frutti in condizioni difficili e pertanto auspicio che da queste piccole azioni possano nascere e crescere nuove idee e iniziative», ha sottolineato Giovanni Quarato, consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Foggia.

A supportare il C.U.P. Foggia nella piantumazione dell’ulivo anche Ugo Fragassi, amministratore unico di “Foggia più verde”, che ha promesso di donare a Parco San Felice altri alberi di ulivo. «Lo abbiamo già fatto e continueremo a farlo, perché non bisogna perdere occasione per arricchire la nostra città di verde», ha dichiarato Fragassi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il C.U.P. di Foggia è un’associazione costituita fra le rappresentanze istituzionali di livello locale degli Ordini e Collegi professionali. Non ha fini di lucro e rappresenta, in conformità alle norme istitutive degli enti associati e nel pieno rispetto dell’autonomia di ciascuno, le professioni liberali italiane. Attualmente aderiscono alla sezione foggiana i seguenti ordini professionali: architetti, ingegneri, avvocati, consulenti del lavoro, geometri, assistenti sociali, psicologi, notai, periti industriali, farmacisti, chimici, commercialisti, ostetriche e periti agrari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento