Apparecchiature per WiFi gratuito: Vieste e Pietramontecorvino tra i 2800 paesi europei beneficiari del finanziamento

La selezione delle domande è stata effettuata col metodo “primo arrivato, primo servito” e con la distribuzione bilanciata dei fondi tra le varie Nazioni dell’Unione Europea. Per l’Italia sono stati individuati 224 Comuni di cui 12 in Puglia

I comuni di Vieste e Pietramontecorvino ottengono 15mila euro dalla Comunità Europea per il WiFi cittadino. Il comune garganico e quello dei Monti Dauni rientrano tra le 2800 amministrazioni comunali europee che beneficeranno del contributo per l’acquisto di apparecchiature necessarie ad implementare una rete WiFi pubblica gratuita

È stato reso noto sul sito internet del progetto WiFi4EU. Le domande di partecipazione al bando andavano presentate a partire dalla ore 13 del 7 novembre scorso, e per le successive due giornate; alla chiusura dei termini, risultavano pervenute 13.198 domande, 4.000 delle quali giunte nei primi 10 secondi dall’apertura dello sportello online. 

Il maggior numero di richieste è partito dall'Italia (3.202 richieste), seguita dalla Spagna (2.116), dalla Germania (1.824) e dalla Francia (1.451). La selezione delle domande è stata effettuata col metodo “primo arrivato, primo servito” e con la distribuzione bilanciata dei fondi tra le varie Nazioni dell’Unione Europea. Per l’Italia sono stati individuati 224 Comuni di cui 12 in Puglia.

“Siamo molto soddisfatti per aver ottenuto questo finanziamento – ha dichiarato Sandro Siena, consigliere comunale con delega all’informatizzazione – la cui aggiudicazione va a coronare mesi di lavoro e di attenzione su questa iniziativa. E’ un orgoglio per noi essere tra i primi Comuni Europei a far parte di questa nuova Rete. Il WiFi pubblico a Vieste, auspicato da anni, sta finalmente diventando realtà sia grazie al finanziamento WiFi4EU che al progetto WayTo, interamente sovvenzionato da Puglia Promozione e già in fase di completamento”.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Terribile a Cerignola: meticcio azzannato e sbranato mentre era a spasso con la padrona, muore dissanguato

  • Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento