La Municipale non fa sconti: fioccano i sequestri in spiaggia e nel centro storico di Vieste

Predisposto un nuovo servizio in spiaggia, con agenti in divisa estiva. Abbigliamento da spiaggia e giocattoli non a norma sequestrati negli ultimi due giorni

Agenti della polizia Municipale di Vieste

Quest’anno la Polizia Municipale di Vieste effettuerà un innovativo servizio in spiaggia. Lo ha annunciato il Vicario della Polizia Muncipale di Vieste, responsabile del servizio Mar. Magg. Gaetano Dimauro che si è detto soddisfatto di questa novità.

“A dirla tutta – ha dichiarato Dimauro – si tratta di un servizio che avevamo intenzione di effettuare da anni, ma solo adesso siamo riusciti nell’intento, grazie all’Amministrazione Comunale che quest’anno ha effettuato nuove assunzioni stagionali”.

Così un nucleo di Polizia Municipale, dotato di una divisa adatta al tipo di intervento composta da bermuda blu, polo bianca con la scritta polizia locale e scarpe da ginnastica, ha iniziato ad effettuare controlli sull’arenile sia di mattina che di pomeriggio.

Questo tipo di servizio è volto ad aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini in spiaggia, e soprattutto funge da prevenzione rispetto ai comportamenti illeciti che maggiormente si verificano in spiaggia e sulle aree demaniali in genere. Tale servizio viene effettuato in sinergia con tutte le altre forze di polizia operanti sul territorio Viestano, con le quali è stato avviato un buon rapporto di collaborazione.

“E’ molto importante per noi – riferiscono dal Comando Polizia Municipale di Vieste –  prevenire e reprimere comportamenti e fenomeni molesti”. Nella giornata di ieri sono stati diversi i controlli effettuati in spiaggia, durante i quali gli agenti hanno sequestrato abbigliamento da spiaggia di vario genere. Le operazioni di controllo si sono estese a tutto il territorio Viestano: nel centro storico sono stati posti sotto sequestro numerosi giocattoli non a norma.

giocattoli sequestrati-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

  • Foggia nella morsa di ragazzi violenti. 50enne aggredito scrive al Prefetto: "Stiamo crescendo dei tifosi della malavita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento