Blitz sul Gargano: sequestrati beni e denaro del boss Raduano

Provvedimento emesso ai sensi del codice antimafia ai danni di Marco Raduano

I dettagli della operazione di oggi

Dalle prime ore del mattino i Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia sono impegnati a Vieste nell'esecuzione di un decreto, emesso ai sensi del "Codice Antimafia" dalla Sezione III del Tribunale di Bari, in funzione di Tribunale della Prevenzione, su richiesta di questa Procura della Repubblica, riguardante il sequestro anticipato, ai fini della confisca, dei beni e delle disponibilità finanziarie nei confronti di Marco Raduano, noto esponente di vertice di un'organizzazione criminale del luogo. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa, convocata alle ore 10.30 presso la nuova sede di questa Procura della Repubblica - D.D.A., al 10° piano dello stabile di viale Saverio Dioguardi 1.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento