Alberi bloccati col calcestruzzo: basi delle piante liberate, ma ora è caccia ai vandali

Ad agire in via Giuseppe Rosati ignoti che potrebbero però essere individuati grazie alle telecamere di videosorveglianza

Alberi liberati
Sono stati portati a termine, nel fine settimana scorso, i lavori di pulizia delle conchette di alcuni degli alberi di via Rosati che ignoti vandali avevano da qualche tempo chiuso con gettate di calcestruzzo.
Grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini, effettuate nei giorni passati, si è proceduto a liberare le basi delle piante che avrebbero sicuramente subìto gravi conseguenze dalla occlusione operata ai loro danni.
Nel ringraziare chi ha evidenziato il problema, l'Amministrazione invita i cittadini a informare tempestivamente le autorità degli atti vandalici di questo tipo.

Agli autori, l'Amministrazione fa presente che sarà condotta ogni indagine utile per identificarli e sottoporli alle sanzioni previste dalla legge.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento