Alberi bloccati col calcestruzzo: basi delle piante liberate, ma ora è caccia ai vandali

Ad agire in via Giuseppe Rosati ignoti che potrebbero però essere individuati grazie alle telecamere di videosorveglianza

Alberi liberati
Sono stati portati a termine, nel fine settimana scorso, i lavori di pulizia delle conchette di alcuni degli alberi di via Rosati che ignoti vandali avevano da qualche tempo chiuso con gettate di calcestruzzo.
Grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini, effettuate nei giorni passati, si è proceduto a liberare le basi delle piante che avrebbero sicuramente subìto gravi conseguenze dalla occlusione operata ai loro danni.
Nel ringraziare chi ha evidenziato il problema, l'Amministrazione invita i cittadini a informare tempestivamente le autorità degli atti vandalici di questo tipo.

Agli autori, l'Amministrazione fa presente che sarà condotta ogni indagine utile per identificarli e sottoporli alle sanzioni previste dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento