Operazione "Curriculum": cocaina dalla provincia di Foggia all'Argentario

Sgominato traffico di droga a Orbetello. Deferiti in stato di libertà un parrucchiere 38 enne e un operaio 33enne entrambi originari della provincia di Foggia. L'operaio si trovava già presso il carcere di Grosseto

Nell’ambito del traffico di droga tra Toscana, Lazio e Puglia, sgominato dai carabinieri di Orbetello, sono stati deferiti in stato di libertà anche un parrucchiere di 38 anni, V.L., e un operario 33enne, D.A., entrambi originari della provincia di Foggia.

L’inchiesta, denominata “CURRICULUM”,  termine utilizzato dagli indagati per indicare il denaro contante necessario per le singole compravendite di droga, ha stroncato un traffico di cocaina ed hashish diretto verso l’Argentario

La cocaina veniva acquistata nella Provincia di Foggia da D.A., 33enne operario foggiano ma domiciliato a Porto Santo Stefano e già arrestato in flagranza di reato il 30 aprile 2011 mentre era di ritorno da un viaggio di approvvigionamento effettuato a Foggia. Trovato in possesso di 115 grammi circa di cocaina, da allora si trova rinchiuso presso la Casa Circondariale di Grosseto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento