30 milioni in più per la sicurezza, il Ministero scorre la graduatoria: 200mila euro a Stornarella

La Prefettura di Foggia ha comunicato che l’autorizzazione di spesa è stata incrementata a livello centrale di 30 milioni di euro per l’anno 2019. Aumentano i comuni ammessi a finanziamento

Il 15 giugno 2018 fu sottoscritto tra il sindaco di Stornarella, Massimo Colia, ed il Prefetto di Foggia, Massimo Mariani, il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”, avente ad oggetto misure per migliorare la sicurezza nel paese. L’accordo ha consentito all’amministrazione comunale di presentare allo Stato un progetto per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza come strumento atto a rafforzare le azioni di prevenzioni e di contrasto alle forme di illegalità nel territorio comunale, giudicato finanziabile per l’importo di 234.2020,63 euro.

Al riguardo, la Prefettura di Foggia ha comunicato che l’autorizzazione di spesa è stata incrementata a livello centrale di complessivamente 30 milioni di euro per l’anno 2019. Circostanza che rende possibile lo scorrimento per l’anno 2019 della graduatoria delle domande di ammissione al finanziamento statale fino alla 646^ posizione, come da Decreto del Ministro dell’Interno datato 28 febbraio 2019 e pubblico sul sito istituzionale.

Stornarella è in 506^ posizione, pertanto rientra tra i beneficiari di tale provvedimento. “Sono estremamente soddisfatto – dichiara il sindaco Massimo Colia-. Non avevamo dubbi che la finanziabilità si sarebbe tradotta in finanziamento concreto nel volgere di breve tempo, attesa la bontà e funzionalità del progetto presentato e la necessità di incrementare l’azione di sicurezza sui nostri territori. Ci metteremo da subito al lavoro –conclude- per dotare il nostro Comune di un presidio importante per la cittadinanza tutta, qual è appunto la misura intercettata”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento