Carabinieri e Cacciatori trovano fucili, munizionamento e passamontagna interrati in un tubo di cemento

Il materiale sequestrato a San Severo verrà portato al RIS di Roma, dove verranno effettuati gli accertamenti necessari a verificare l'eventuale utilizzo delle armi e a far risaltare tracce e impronte utili all'identificazione dei detentori

Le armi recuperate

Fucili, munizioni e passamontagna. E' quanto scoperto dai carabinieri di San Severo, in prosecuzione dei controlli preventivi e repressivi, già rafforzati nei giorni scorsi, su tutto il territorio.

Il personale impiegato, unitamente ai carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, ha effettuato un prolungato servizio di controllo straordinario del territorio che ha interessato, oltre l’alto tavoliere e parte del Gargano, le aree più esterne del territorio comunale di San Severo. Nel corso di attività di perquisizione e rastrellamento effettuate presso le pertinenze di alcune masserie poste in queste aree rurali particolarmente impervie, i carabinieri hanno rinvenuto, interrati all’interno di un tubo di cemento e coperti da una busta di cellophane un fucile cal. 12 e un fucile cal. 9. Mentre sul primo sono in corso accertamenti sulla provenienza, il secondo è risultato oggetto di furto nel settembre 2015.

Rinvenute anche 6 cartucce a palla singola cal. 12; 50 cartucce cal. 38 special a palla tronco-conica; 87 cartucce cal. 9; 2 passamontagna di colore verde scuro. Tutto il materiale sequestrato verrà portato al RIS di Roma, dove verranno effettuati tutti gli accertamenti di laboratorio necessari a verificare l'eventuale utilizzo delle armi in episodi trascorsi, e a far risaltare tracce e impronte utili all'identificazione dei responsabili della detenzione. Indipendentemente dai risultati degli accertamenti scientifici, i Carabinieri di San Severo indagano ora nella stessa direzione per capire a quale scopo armi e passamontagna fossero destinati.

Immagine2-7-10

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento