Sangue su una panchina: nessuna rissa sul viale della Stazione, ma atto di autolesionismo

Nessuna rissa sul viale della Stazione di Foggia. Un soggetto si è tagliato con il vetro di una bottiglia o con una lama

Il sangue sulla panchina

Secondo quanto riferito dalla polizia, ieri pomeriggio sul viale della Stazione, intorno alle 17, non ci sarebbe stata alcuna rissa.

L'immagine della panchina insanguinata che ha giustamente scosso i residenti del quartiere già provato da numerosi episodi di violenza, altro non era che il sangue di un soggetto che si era ferito da solo, verosimilmente con del vetro o una lama.

Si è trattato quindi di un atto di autolesionismo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Arriva la tempesta di grandine, vento e fulmini: è allerta 'arancione' sul Gargano e Basso Fortore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento