Sangue su una panchina: nessuna rissa sul viale della Stazione, ma atto di autolesionismo

Nessuna rissa sul viale della Stazione di Foggia. Un soggetto si è tagliato con il vetro di una bottiglia o con una lama

Il sangue sulla panchina

Secondo quanto riferito dalla polizia, ieri pomeriggio sul viale della Stazione, intorno alle 17, non ci sarebbe stata alcuna rissa.

L'immagine della panchina insanguinata che ha giustamente scosso i residenti del quartiere già provato da numerosi episodi di violenza, altro non era che il sangue di un soggetto che si era ferito da solo, verosimilmente con del vetro o una lama.

Si è trattato quindi di un atto di autolesionismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

  • Coronavirus, negativi i test su tutti i casi sospetti in Puglia

  • Coronavirus, afflussi limitati a Casa Sollievo della Sofferenza: sospese tutte le visite di pellegrini e parenti dei degenti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento