San Giovanni Rotondo: sequestrati giocattoli e materiale vario, scoperta discarica abusiva

Gli interventi della polizia locale della città di San Pio

A San Giovanni Rotondo - in esecuzione dei provvedimenti della autorità giudiziaria e della Camera di Commercio di Foggia - la polizia locale ha provveduto alla distruzione di ingenti quantitativi di scarpe contraffatte e di giocattoli, materiale elettrico, occhiali da sole prive del marchio Ce. Si tratta di materiale sequestrato in diversi interventi presso esercizi di vicinato e presso il mercato settimanale del venerdì. 

Sempre nella città di San Pio, il 27 novembre scorso è stata sequestrata un'area di 1000 mq di terreno demaniale ubicata in contrada Coppa Salerno e adibita a discarica, sulla quale sono stati rinvenuti numerosi rifiuti speciali derivanti da demolizione edilizia (mattoni, piastrelle, residui di cemento). Sono in corso le indagini per individuare gli autori del reato.

sequestro discarica abusiva san giovanni rotondo-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Un parto inaspettato in casa e un bimbo salvo per miracolo: così gli angeli del 118 e "quella mano di Dio" fanno nascere Gerardo

  • Cronaca

    Colpi di pistola contro l'auto di don Coluccia, il prete che si batte contro le mafie e quella "spietata e pericolosa" del Gargano

  • Economia

    Ma quale risalita, Foggia sprofonda: è penultima nella classifica sulla Qualità della Vita

  • Cronaca

    La malavita si fa sentire, a fuoco il centro di raccolta rifiuti a Monte Sant'Angelo. Il sindaco: "Mafia cancro che ci divorerà"

I più letti della settimana

  • Omicidio sulla Statale 16: ucciso uomo che trasportava finocchi, forse un tentativo di rapina finito male

  • Tragedia sui binari: operaio foggiano investito e ucciso da un treno

  • Tifoso della Cremonese in viaggio verso Foggia, muore colpito da un malore: tragedia nei pressi di San Severo

  • Automobilisti rapinati e sangue sulla Statale 16: è caccia ai delinquenti che seminano il terrore nel Cerignolano

  • Attimi di paura in un bar di via Nedo Nadi: rapinatore armato va via col malloppo sparando due colpi a salve

  • Muore prima di giungere allo stadio, Foggia omaggia Federico. La Cremonese: “Grazie di cuore”

Torna su
FoggiaToday è in caricamento