Foggia, sommerso dall'acqua rimane bloccato nel suo furgone: lo salvano carabinieri

Uno dei militari ha saltato il guard rail, ha attraversato l'acqua alta, raggiunto il mezzo e salvato l’autotrasportatore cardiopatico nei pressi dell’Incoronata

Immagine di repertorio

Non solo frane, allagamenti, smottamenti e incidenti. Il maltempo ha riservato anche un angolo alle emozioni, grazie all'intervento di due carabinieri che hanno salvato da una brutta e pericolosa situazione, un uomo di 54 anni, il quale, malgrado la strada fosse invasa dall'acqua, ha provato a percorrerla.

Il malcapitato, che si trovava nei pressi dell'Incoronata a bordo del suo furgone, quando è rimasto bloccato e si è reso conto della situazione, ha cominciato a gridare e a chiedere aiuto.

Proprio in quel momento si trovava nella zona una pattuglia dei carabinieri. Uno dei militari, il brigadiere Stefano Galasso, ha saltato il guard rail, ha attraversato l'acqua alta, raggiunto il mezzo e salvato l’autotrasportatore cardiopatico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento