Anziano solo colto da malore in casa, vicino premuroso chiama la polizia: salvato

L'uomo, un 96enne che vive solo, è stato trovato a terra, esanime. I poliziotti gli hanno praticato le prime manovre salvavita. Lo stesso è stato poi trasportato in ospedale dai sanitari del 118, date le gravi condizioni

Immagine di repertorio

Anziano colto da malore nella sua abitazione, salvato grazie all'intervento della polizia. E' accaduto a Cerignola, nella mattinata dello scorso 6 ottobre, quando gli agenti del commissariato sono intervenuti a seguito della segnalazione di una persona anziana che non rispondeva alle chiamate del vicino di casa.

Così, i poliziotti hanno immediatamente raggiunto vico Fornaci Sgarro, presso l'abitazione di un 96enne che vive da solo. Ad allertare la polizia è stato un solerte vicino di casa, preoccupato perchè, da circa tre giorni, l’anziano non rispondeva al telefono e tantomeno al citofono e pertanto temeva per la sua incolumità. Da una prima ispezione la porta dell'abitazione, provvista di cancellata in ferro, non presentava segni di effrazione ed era chiusa e serrata; anche un piccolo lucernaio posto sulla facciata esterna protetto da cancello in ferro era privo di segni d’effrazione.

Anziana ha un malore in casa, salvata dalla polizia: "I miei angeli custodi"

Gli operatori, utilizzando il veicolo di servizio a mo' di scala esono riusciti ad osservare l’interno dell’abitazione attraverso il lucernaio e hanno notato l’anziano riverso in terra, esanime; prontamente, hanno forzato la serratura della cancellata e della porta d'accesso mentre l’anziano riusciva a chiedere aiuto con un filo di voce. Richiesto l’intervento del 118, gli agenti hanno eseguito manovre di primo soccorso mettendo in posizione di sicurezza l'anziano e stabilizzandolo; il personale medicoha poi trasportato lo stesso urgentemente in ospedale per le cure del caso, attese le gravi condizioni.

L'immediato intervento e la professionalità dello Polizia di Stato, insieme alla collaborazione del cittadino, ha permesso di soccorrere una persona anziana, vittima della solitudine, e probabilmente di salvargli la vita. Non è la prima volta, che gli agenti del commissariato ofantino si rendono protagonisti di azioni simili

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento