Colpo al supermercato “La Prima”: volanti inseguono rapinatori

Erano riusciti a farsi consegnare il registratore di cassa presso l'esercizio di via Labriola, ma sono dovuti fuggire a piedi e lasciare la refurtiva dopo un inseguimento durato qualche minuto

Rapina con inseguimento nel tardo pomeriggio di ieri nel capoluogo dauno. Due malviventi con volto coperto e muniti di pistola hanno fatto irruzione nel supermercato “La Prima” di via Labriola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta dentro i banditi hanno costretto un dipendente a consegnare loro il registratore di cassa. Sul posto sono intervenuti subito gli agenti delle “volanti” grazie al dispositivo antirapina. La Polizia ha intercettato i banditi che però sono riusciti a far perdere le proprie tracce dopo un inseguimento durato qualche minuto.  C’è stato un urto tra l’auto degli agenti e il ciclomotore a bordo del quale erano fuggiti i rapinatori. I poliziotti hanno recuperato la refurtiva mentre i malviventi hanno proseguito a piedi la loro fuga-
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento