Sindaco di Ascoli lancia l'allarme: "Stiamo perdendo il Ponte Romano più antico della Puglia"

Lo sfogo su Facebook di Vincenzo Sarcone, sindaco di Ascoli Satriano: "Io e la mia maggioranza non voteremo alle prossime elezioni provinciali"

Il Ponte Romano

Da una parte il Ponte Romano più antico della Puglia, che è "in uno stato di completo abbandono" e - denuncia il sindaco di Ascoli Satriano - "stiamo perdendo per sempre", dall'altra le "strade impraticabili ed inondate in seguito all’esondazione dei fiumi Ofanto e Carapelle", prosegue Vincenzo Sarcone.

Su Facebook il primo cittadino alza la voce: "Questo schifo deve finire! Bastano due giorni di pioggia per gettarci nell’emergenza. Chiediamo un intervento immediato degli enti responsabili, basta chiacchiere!"

Sarcone ricorda come nonostante le sollecitazioni fatte nei mesi scorsi, "ad oggi nulla è stato fatto, né per il recupero dell’antico monumento né per la riapposizione di una nuova segnaletica" (che era stata divelta da ignoti).

Il sindaco di Ascoli Satriano chiosa: "Se così stanno le cose, io e tutti i consiglieri di maggioranza per protesta non andremo a votare alle prossime elezioni provinciali".

strade ascoli satriano-2

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento