Evade dai domiciliari, e tenta di sfuggire ai poliziotti nascondendosi dietro gli alberi: in manette 47enne

Salvatore Azzarone, pregiudicato di 47 anni, è stato arrestato ieri a Manfredonia. Alla vista degli agenti ha tentato di nascondersi dietro degli alberi. Era evaso il 3 aprile scorso

Nell’ambito del Servizio Straordinario del Controllo del Territorio in attuazione dell’Ordinanza 2.0 del Questore Mario Della Cioppa, è stato disposto un servizio mirato di controllo del territorio con l’utilizzo di pattuglie del Commissariato di Manfredonia e del Reparto Prevenzione Crimine. La scorsa notte gli agenti in servizio durante il pattugliamento delle vie di Manfredonia, sono transitati in Piazza Caduti del lavoro, nei pressi dell’ospedale ‘San Camillo de Lellis’, e hanno notato una persona che con fare sospetto cercava di celarsi dietro degli alberi.

I poliziotti sono subito intervenuti per fermare l’ignoto individuo. Una volta bloccato, l’uomo è stato subito riconosciuto: si trattava di Salvatore Azzarone, pregiudicato classe 1971. L’uomo era evaso dai domiciliari il 3 aprile scorso, e nel frattempo i tentativi di rintracciarlo si erano rivelati vani.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento