"Baby gang lancia sassi dal cavalcavia": automobilisti cerignolani terrorizzati (ma non risulta nessuna denuncia)

Al centro del tam-tam, una baby-gang di ragazzini della zona. Stando ai racconti condivisi in rete, qualcuno ci avrebbe rimesso già il parabrezza, altri avrebbero rimediato ammaccature sulla carrozzerie e, grazie al cielo, nulla di più grave

Immagine di repertorio

Al momento non risultano denunce messe nero su bianco né davanti ai carabinieri, né dinanzi alla polizia. Ma gli automobilisti di Cerignola sono solidali nel raccomandarsi di prestare attenzione nei pressi del cavalcavia cittadino di piazza della Repubblica, condividendo le proprie esperienze sulle pagine dei social network.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al centro del tam-tam, il lancio di sassi sulle auto in corsa da parte di una presunta baby-gang di ragazzini della zona. Stando ai racconti condivisi in rete, qualcuno ci avrebbe rimesso già il parabrezza, altri avrebbero rimediato ammaccature sulla carrozzerie e, grazie al cielo, nulla di più grave. I sassi - sempre secondo le testimonianze riportate sui Fb - vengono lanciati dal parapetto di piazza della Repubblica, che si affaccia sul sottopasso di via Cavallotti, zona ad alta densità di traffico cittadino e, paradossalmente, a pochi passi dal Comando dei vigili urbani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento