giovedì, 24 aprile 19℃

Zapponeta: incendiata l’auto del presidente del consiglio Michele Valentino

L'attentato è avvenuto la scorsa notte in via Manfredonia. "Valentino non si lascerà intimorire da questo gesto vile ed inqualificabile, manifestazione di un clima di violenza e di tensione inaccettabili"

redazione29 ottobre 2011

A Zapponeta il clima ritorna ad essere rovente. La scorsa notte, intorno alle 3, ignoti hanno dato fuoco all’auto del presidente del consiglio, Michele Valentino.

L’incendio della Ford Fiesta è avvenuta in via Manfredonia, sotto l’abitazione dell’esponente di Cristiani Uniti. L’intervento immediato dei Vigili del Fuoco ha evitato che le fiamme raggiungessero le altre autovetture in sosta.

Annuncio promozionale

"Siamo  certi che il Presidente Valentino, a cui va tutto il nostro sostegno e di cui apprezziamo la correttezza ed il profondo impegno politico ed istituzionale, non intenderà lasciarsi intimorire da questo gesto vile ed inqualificabile che riteniamo manifestazione di un clima di violenza e di tensione inaccettabile. Riteniamo che simili gesti vadano respinti e stigmatizzati da parte di tutta la cittadinanza con la massima fermezza e ci auguriamo che le forze dell’ordine possano, nel più  breve tempo possibile, giungere alla identificazione degli anonimi attentatori" dichiara il sindaco Domenico Rizzi.

Michele Valentino
Zapponeta
attentati
incendi

Commenti