homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Riprendeva le parti intime al supermercato: guardone foggiano denunciato a Modena

E' successo a Castelfranco, paese del modenese dove risiede il 45enne. L'uomo simulava la visione della merce e dopo essersi inginocchiato riprendeva le parti intime delle donne

Si inginocchiava al supermercato e con il suo cellulare riprendeva le parti intime delle donne. E' stato denunciato per questo motivo un 45enne foggiano residente a Castelfranco, in provincia di Modena.

L’uomo, che si trovava all’interno nel centro commerciale “La Rotonda”, simulando di visionare la merce in esposizione ripetutamente si accosciava  e con il suo telefonino riprendeva le parti intime delle donne a lui vicino. La guardia addetta al controllo video, insospettito dal comportamento dell’uomo, ha chiamato i Carabinieri del 112 i quali prontamente si sono recati presso il centro commerciale.

Visionati i filmati della sicurezza, anche i militari hanno avuto modo di notare come la finalità del soggetto avevano l’unico obiettivo di riprendere il sottogonna delle signore. L’uomo, riconosciuto dai Carabinieri, è stato subito individuato e fermato nel corridoio interno del supermercato e, successivamente, accompagnato in un locale più riservato.

Giunti nel locale i militari gli hanno contestato i fatti sopra descritti. L’uomo, vistosi scoperto, ha ammesso le proprie responsabilità facendo visionare i video salvati all’interno di un telefonino Nokia, che ovviamente è stato sequestrato dagli uomini dell’Arma.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Bastava mettere il telefonino sulla scarpa...

  • Avatar anonimo di guglielmo
    guglielmo

    La gente e pazza poi noi foggiani dove andiamo andiamo ci facciamo conoscere e poi dicono fugg da foggia ma volete cambiare ....

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Terribile incidente in via Ascoli, scontro tra un'auto e un camion: tre morti

  • Sport

    Bel gioco e risultato, ecco Stroppa: “Nel posto giusto al momento giusto”

  • Cronaca

    34enne ucciso a Foggia, l’omicidio per un parcheggio: fermato il presunto assassino

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in via Onorato: ciclista investito da un Suv

I più letti della settimana

  • Litigio si trasforma in omicidio: accoltellato e ucciso 34enne

  • Terribile incidente in via Ascoli, scontro tra un'auto e un camion: tre morti

  • 34enne ucciso a Foggia, l’omicidio per un parcheggio: fermato il presunto assassino

  • Si apparta con una prostituta, polizia fa infuriare cliente: “Potevate almeno farmi finire”

  • Litiga con clienti e titolare di un bar: volano pugni e sgabelli, torna e dà fuoco al locale

  • Lieve scossa di terremoto sulla Costa Garganica

Torna su
FoggiaToday è in caricamento