Scuola dell'infanzia "insicura e fatiscente", scatta la petizione delle famiglie contro il Comune di Foggia: "Intervenite"

Le famiglie dei 130 piccoli alunni che frequentano la struttura di via Monsignor Farina lamentano problemi a livello di edilizia scolastica e di corredo scolastico. Sono costrette ad autofinanziarsi

Un piano straordinario di manutenzione della scuola. E’ quanto chiedono le famiglie dei piccoli alunni che frequentano la scuola comunale dell’infanzia ‘Don Milani’, in via Monsignor Farina, a Foggia, che si accingono  a sottoscrivere un documento da inviare al Comune di Foggia, e precisamente all’assessore Claudia Lioia e al presidente della Commissione competente, Raffaele Di Mauro, e alla Prefettura. I genitori dei 130 bambini lamentano condizioni di generale e diffuso cedimento, infrastrutturale e di suppellettili, della scuola.

L’istituto, si legge nel documento, versa in “condizioni strutturali esterne ed interne obsolete e vetuste, con pareti e termosifoni in via di forte deperimento, pavimentazione per alcuni tratti non uniforme, crepe strutturali”. Problemi anche per gli esterno, dove insistono “giardini con mancanza di sistemi di sicurezza per i bambini, recinzione arrugginita e in alcuni punti sbarre mancanti”. Non va meglio per ciò che concerne il corredo scolastico per la “scarsa presenza di materiali didattici, aule piccole rispetto al numero dei bambini presenti, sedie e tavoli in via di cedimento”. Carenze che portano le famiglie “ad autofinanziarsi annualmente per sopperire alle mancanze e far sì che i nostri figli possano svolgere il programma didattico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una situazione divenuta ormai insostenibile per i familiari e li ha indotti negli ultimi giorni di farsi promotori di una sottoscrizione per chiedere l'intervento dell'amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento