Nel cantiere delle Ferrovie "spunta" un residuato bellico: il ritrovamento alla periferia di Foggia

La zona è stata transennata e messa in sicurezza dagli agenti della polizia ferroviaria, mentre l'ordigno è stato prelevato dagli artificieri che lo renderanno inoffensivo in luogo protetto. Nessun pericolo per la circolazione

Immagine di repertorio

Un residuato bellico è stato trovato nel pomeriggio di oggi, a Foggia, durante le operazioni di scavo all’interno di un cantiere RFI in zona ‘Parco Militare’ (nei pressi di viale Fortore), a ridosso dei binari della stazione ferroviaria cittadina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La zona è stata transennata e messa in sicurezza dagli agenti della polizia ferroviaria, mentre l'ordigno è stato prelevato dagli artificieri che lo renderanno inoffensivo in luogo protetto. Il ritrovamento non ha causato alcun pericolo per la popolazione e, fanno sapere dal Gruppo Ferrovie Italiane, non ha pregiudicato, nè pregiudicherà in alcun modo la circolazione ferroviaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento