Nel cantiere delle Ferrovie "spunta" un residuato bellico: il ritrovamento alla periferia di Foggia

La zona è stata transennata e messa in sicurezza dagli agenti della polizia ferroviaria, mentre l'ordigno è stato prelevato dagli artificieri che lo renderanno inoffensivo in luogo protetto. Nessun pericolo per la circolazione

Immagine di repertorio

Un residuato bellico è stato trovato nel pomeriggio di oggi, a Foggia, durante le operazioni di scavo all’interno di un cantiere RFI in zona ‘Parco Militare’ (nei pressi di viale Fortore), a ridosso dei binari della stazione ferroviaria cittadina. 

La zona è stata transennata e messa in sicurezza dagli agenti della polizia ferroviaria, mentre l'ordigno è stato prelevato dagli artificieri che lo renderanno inoffensivo in luogo protetto. Il ritrovamento non ha causato alcun pericolo per la popolazione e, fanno sapere dal Gruppo Ferrovie Italiane, non ha pregiudicato, nè pregiudicherà in alcun modo la circolazione ferroviaria.

Potrebbe interessarti

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento