Blitz dei 'Falchi' in via Parini, nascondeva 10 kg di droga tra casa e cantina: arrestato

L'uomo, Giuseppe Caggiano, è stato arrestato per la detenzione di sostanza stupefacente. Insieme ad hashish e marijuana, sequestrata anche 1385 euro in contanti e un quaderno sul quale erano annotati pseudonimi e somme di denaro

Lo stupefacente sequestrato

Circa 10 kg di droga - tra hashish e marijuana - nascosti in casa e nella cantina. E' quanto scoperto ieri, dagli agenti del Gruppo Falchi della squadra mobile di Foggia che, per il fatto, hanno arrestato il 48enne Giuseppe Caggiano con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

Nel contesto di un’articolata attività info-investigativa, finalizzata al contrasto dei reati inerenti il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli Agenti hanno effettuato uno specifico servizio nella zona di via Parini, in particolare hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione di Giuseppe Caggiano, persona già nota per precedenti specifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La perquisizione avvenuta con la presenza dei familiari, ha consentito il rinvenimento, su un pensile posto nella sala da pranzo, di una cassettina di sicurezza contenente un panetto integro di hashish per un peso di 100 grammi circa, oltre la somma contante di 1385 euro. Veniva rinvenuto un quaderno all’interno del quale erano annotati, pseudonimi e somme di denaro, oltre due bilancini di precisione perfettamente funzionanti. Atteso il rinvenimento di un panetto di sostanza stupefacente all’interno dell’abitazione e avuta contezza che nello stabile vi era almeno una cantina di proprietà della famiglia, gli agenti hanno esteso la perquisizione nei locali interrati. All'interno di alcune buste plastificate, è stato trovato ulteriore sostanza stupefacente: circa 5 kg di hashish e 4 di marijuana; in un'altra busta vi era materiale vario idoneo al confezionamento. Pochi minuti dopo il rientro in questura, l'uomo si è presentato negli uffici di polizia, ammettendo che tutta la sostanza stupefacente rinvenuta era di sua esclusiva proprietà. Dopo le formalità di rito, Caggiano è stato associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Un regalo di nozze agli sposi dalla Regione Puglia: "Se non rimandate il matrimonio all'anno prossimo"

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • "Mariti avevano detto alle mogli di andare a Medjugorie ma erano a ballare la salsa con delle ventenni"

  • Straordinario traguardo in Puglia: dal tampone di paziente foggiano isolato e sequenziato genoma di due virus Sars Cov 2

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

Torna su
FoggiaToday è in caricamento