Siringhe abbandonate in strada: "La droga uccide". Cavalieri allerta i cittadini: "Segnalate presenze sospette"

La richiesta del primo cittadino, dopo il ritrovamento di due siringhe usate in un'area di passeggio, a Troia. "Allerte le forze dell’ordine per una maggiore vigilanza in aree che potrebbero essere a rischio"

Le siringhe

"La droga uccide!". Il sindaco di Troia, Leonardo Cavalieri, lancia l'allarme dopo il ritrovamento di due siringhe abbandonate in un’area pubblica.

"Qualcuno continua a farsi del male, continua ad usare droga. E lo fa in una zona di passaggio, dove tutti possono accedere, possono vedere, bambini compresi". Sconcerto anche tra i cittadini: "E’ un’immagine forte, dolorosa e preoccupante".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo cittadino ha allertato le forze dell’ordine e chiesto loro una maggiore vigilanza in aree che potrebbero essere a rischio. "Contestualmente chiedo a voi tutti cittadini di segnalare movimenti e presenze che ritenete sospetti. Tocca ad ognuno di noi salvaguardare l’intera comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento