Daniele era un cuoco e lavorava in un rifugio: morto verosimilmente per ipotermia, resta in piedi l'ipotesi fulmine

Daniele Del Nobile, 36 anni di Manfredonia, è stato trovato senza vita in località Pralongia a Livinallongo del Col di Lana in provincia di Belluno, vicino Corvara in Badia, il luogo di lavoro sito in provincia di Bolzano

Daniele Del Nobile, foto dal suo profilo Facebook

Sarebbe morto verosimilmente per ipotermia Daniele Del Nobile, il cuoco 36enne di Manfredonia trovato questa mattina senza vita in località Pralongia a Livinallongo del Col di Lana in provincia di Belluno, vicino Corvara in Badia, il luogo di lavoro sito in provincia di Bolzano.

Ieri sera Del Nobile si stava recando a piedi al 'Rifugio Pralongià', presso il quale lavorava come cuoco, così come hanno confermato anche direttamente dalla struttura a FoggiaToday. In quel momento era in corso un violento temporale, da qui l'ipotesi che l'uomo potesse esser stato folgorato da un fulmine.

Sembrerebbe che a lanciare l'allarme siano stati i gestori dell'albergo-ristorante, che non vedendolo arrivare si sono preoccupati per quella prolungata assenza e quell'inusuale ritardo. 

Le ricerche sono andate avanti per tutta la notte fino a quando questa mattina, intorno alle 12, il corpo del ragazzo è stato rinvenuto senza vita in un prato a poche centinaia di metri dal luogo di lavoro dai carabinieri di Arabba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pm di turno ha disposto l'ispezione cadaverica mentre la salma della vittima, molto probabilmente, già a partire da domani verrà riconsegnata ai familiari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento