La mappa dei contagi in provincia di Foggia: il Gargano è la zona più colpita, immuni dal virus i Monti Dauni

Tre zone: rossa nel triangolo San Nicandro Garganico-San Marco in Lamis-San Giovanni Rotondo, arancione a Torremaggiore, Foggia, Cerignola e San Severo. Situazione tranquilla negli altri comuni. Il virus non ha interessato i Monti Dauni.

Sindaci esclusi - o quasi - dal flusso delle informazioni circa il numero dei soggetti colpiti dall'infezione da Coronavirus. Bocche cucite e notizie col contagocce anche per gli organi di stampa.  Diventa estremamente complicato anche per noi mappare la provincia, comune per comune, rispetto al numero dei casi positivi al Covid-19.

In linea di massima possiamo affermare, senza ombra di dubbio, che l'area più colpita è quella del Gargano che va da San Nicandro Garganico, con i suoi "circa 15 contagi" ai tre infermieri di Monte Sant'Angelo. Nel mezzo i quindici casi di San Marco in Lamis e i diciassette nella città di San Pio: qui il dato, oltre al caso positivo di un dipendente scolastico, include i 16 sanitari positivi di Casa Sollievo della Sofferenza, Appena sotto la 'zona rossa' c'è Foggia con i suoi dieci casi positivi.

A seguire le zone arancioni di Torremaggiore e Cerignola, sette casi a testa. Seguono San Paolo di Civitate con sei e San Severo, al momento, con cinque. 

Tre casi a Stornarella, due in una casa per anziani di Troia e altrettanti a Lucera. Un caso nelle zone gialle di Vieste, Apricena, Ordona, Manfredonia, Rignano Garganico, Ascoli Satriano, Cagnano Varano, Ischitella, Peschici, Rodi Garganico, Vieste e Zapponeta.

Immuni dal contagio i Monti Dauni e altri comuni che vanno da Mattinata a Stornara e Carapelle, da Vico del Gargano a Chieuti, da Serracapriola a Poggio Imperiale. In Capitanata, al 19 marzo 2020, sono stati accertati 134 foggiani con Coronavirus. Le vittime sarebbero almeno sei. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento