Coronavirus: contagiati due pazienti di una RSA. Il sindaco di Troia: "Se rispettiamo le regole ci salveremo"

Due pazienti della RSA San Raffaele di Troia sono risultati positivi al Covid-19. Il sindaco: "Nessun panico, situazione sotto controllo"

Leonardo Cavalieri, sindaco di Troia, fa sapere che l'escalation di contagi che sta interessando la Puglia ha coinvolto anche la RSA San Raffaele di Troia. "Vi comunico che allo stato attuale sono stati riscontrati due contagi e che la Asl Fg ha avviato tutte le procedure dettate dal Protocollo del Ministero della Salute che prevede l’immediata quarantena di tutte le persone che hanno avuto contatti con le persone contagiate".

"La situazione è sotto controllo sanitario, dunque, nessun panico. Per evitare che il virus si estenda chiedo a tutti i cittadini di mantenere altissimo il livello di attenzione e di applicare con rigore tutte le regole.

Proteggendo noi stessi proteggeremo i nostri anziani e le persone fragili. Restate a casa, uscite in caso di estrema necessità. Mantenete le distanze di sicurezza sanitaria. Lavatevi spesso le mani. Lasciate le scarpe fuori dalla porta di casa. Se accusate sintomi  quali febbre e tosse chiamate il medico di famiglia. Se siete in quarantena siete obbligati a rispettarla. Se siete tornati da zone a rischio siete obbligati a segnalarvi.

Il rispetto delle regole ci aiuterà a salvarci da quella che oggi è una pandemia.

In questo difficilissimo momento per tutti noi, per il genere umano, voglio ringraziare chi è in  prima linea quotidianamente, la Polizia Municipale, il Comando dei Carabinieri di Troia e i volontari della protezione civile (tur 27).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un ringraziamento va anche a tutti gli operatori sanitari della nostra città e ai medici di famiglia, costantemente accanto ad ognuno di noi. Dobbiamo essere uniti nella lotta al Coronavirus e rispettare le regole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento