Cerignola, denunciato imprenditore edile per frode fiscale

Accusati di favoreggiamento anche ventotto acquirenti. Sequestrati preventivamente 24 box dal valore di 600mila euro. L'evasione totale è di 4milioni

Quattro milioni di euro è la somma che un imprenditore di Cerignola avrebbe evaso al fisco. Ad accertarlo ci hanno pensato gli operatori della Gdf del centro ofantino. L’uomo è stato denunciato per frode fiscale insieme ad altri ventotto acquirenti accusati di favoreggiamento.

Intanto grazie a una legge entrata in vigore di recente le fiamme gialle hanno sequestrato preventivamente 24 box per un valore di 600mila euro.
 

Il sistema di frode contestato dai finanzieri consisteva nella sottofatturazione dei corrispettivi riscossi a fronte di compravendite di abitazioni. Attraverso verifiche bancarie e patrimoniali, sono state accertate grosse discordanza tra l'importo del mutuo richiesto da acquirenti ad istituti di credito e il reale valore del bene presente nella stipula del contratto.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Alfano sul Gargano, sul futuro dell’Area Popolare: “Noi né sotto Salvini, né sotto il Pd”

    • Sport

      Torna l’atteso derby con il Taranto: Stroppa a caccia del sesto successo

    • Economia

      La Corte dei Conti bussa alla porta del Comune di Manfredonia

    • Politica

      Scontro sulle Infrastrutture, Miglio rassicura la Confcommercio: “Verrete coinvolti tutti”

    I più letti della settimana

    • Incidente stradale a Carapelle: 'giganti della strada' si scontrano sulla Statale 16

    • Incidente stradale ad Alberona: si ribalta autocisterna del latte, muore autotrasportatore

    • Come in un film sulla Statale 16: banditi armati fermano automobilista e vanno via con la Jaguar

    • 18enne aggredito e rapinato in via Galliani: "Se chiami la polizia ti uccido"

    • Provocano incidente e pestano a sangue 'testimone': in carcere i due aggressori

    • Nubifragio nel Foggiano, dal Gargano ai Monti Dauni: frane e strade allagate

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento