Cerignola, denunciato imprenditore edile per frode fiscale

Accusati di favoreggiamento anche ventotto acquirenti. Sequestrati preventivamente 24 box dal valore di 600mila euro. L'evasione totale è di 4milioni

Quattro milioni di euro è la somma che un imprenditore di Cerignola avrebbe evaso al fisco. Ad accertarlo ci hanno pensato gli operatori della Gdf del centro ofantino. L’uomo è stato denunciato per frode fiscale insieme ad altri ventotto acquirenti accusati di favoreggiamento.

Intanto grazie a una legge entrata in vigore di recente le fiamme gialle hanno sequestrato preventivamente 24 box per un valore di 600mila euro.
 

Il sistema di frode contestato dai finanzieri consisteva nella sottofatturazione dei corrispettivi riscossi a fronte di compravendite di abitazioni. Attraverso verifiche bancarie e patrimoniali, sono state accertate grosse discordanza tra l'importo del mutuo richiesto da acquirenti ad istituti di credito e il reale valore del bene presente nella stipula del contratto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Spaventoso schianto sulla A16, perde il controllo dell'auto e si ribalta: l'uomo alla guida è di Foggia

  • Madre urla disperata, bimbo rischia di soffocare con un pezzo di wurstel: autista soccorritore del 118 gli salva la vita

  • Terribile incidente stradale, auto a forte velocità investe ragazzo: "È molto grave, preghiamo per lui"

  • Incidente stradale nel Foggiano: si ribalta mezzo, grave il conducente rimasto incastrato e liberato dai vigili del fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento