Foggia: bomba alla pasticceria “Del Carmine” di via Crispi

Tanto sconforto stamane sul viso e tra le parole di Cannarile Giovanni, titolare dell'attività commerciale che gestisce insieme al figlio. "Ormai avere un negozio è diventato come avere un'auto parcheggiata in strada"

I danni alla pasticceria

Trenta minuti dopo la mezzanotte è tornata la paura a Foggia. Nel quartiere Carmine Vecchio, al civico 50 di via Francesco Crispi, lo scoppio di una bomba carta davanti la saracinesca della pasticceria “Del Carmine” ha fatto riemergere l’incubo attentati nel capoluogo dauno.

Paura tra i residenti. Gli stessi che hanno avvertito il 113 e che per un attimo hanno temuto il peggio.

Tanto sconforto stamane sul viso di Cannarile Giovanni, titolare dell’attività commerciale che gestisce insieme al figlio. “Ormai avere un negozio è diventato come avere un’auto parcheggiata in strada”.

“Nessuna richiesta estorsiva” precisa. Il pasticcere invita gli organi di stampa a dare risalto a questa ondata di criminalità che sta mettendo k.o. il capoluogo dauno.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale sulla Statale 16: tenta inversione a 'U' e prende in pieno un'auto, 4 feriti

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento