Foggia: bomba alla pasticceria “Del Carmine” di via Crispi

Tanto sconforto stamane sul viso e tra le parole di Cannarile Giovanni, titolare dell'attività commerciale che gestisce insieme al figlio. "Ormai avere un negozio è diventato come avere un'auto parcheggiata in strada"

I danni alla pasticceria

Trenta minuti dopo la mezzanotte è tornata la paura a Foggia. Nel quartiere Carmine Vecchio, al civico 50 di via Francesco Crispi, lo scoppio di una bomba carta davanti la saracinesca della pasticceria “Del Carmine” ha fatto riemergere l’incubo attentati nel capoluogo dauno.

Paura tra i residenti. Gli stessi che hanno avvertito il 113 e che per un attimo hanno temuto il peggio.

Tanto sconforto stamane sul viso di Cannarile Giovanni, titolare dell’attività commerciale che gestisce insieme al figlio. “Ormai avere un negozio è diventato come avere un’auto parcheggiata in strada”.

“Nessuna richiesta estorsiva” precisa. Il pasticcere invita gli organi di stampa a dare risalto a questa ondata di criminalità che sta mettendo k.o. il capoluogo dauno.

 

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

  • Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

Torna su
FoggiaToday è in caricamento